Immagine 04 Cuori Evasioni dentro e fuori la mia cucina Immagine 04 Cuori

venerdì 30 dicembre 2016

Gelato al Torrone con salsa al Cioccolato

Molto natalizio, mooolto buono!!!
Un modo fresco ed alternativo per gustare uno dei dolci più amati delle feste di fine anno, molto valido anche per riciclare l'esubero del dopo-Epifania.

Gelato al Torroncino
Gelato al Torrone con Salsa al Cioccolato


Gelato al Torrone con Salsa al Cioccolato

Ingredienti:
  • 150 g. di torrone duro
  • 150 g. di panna
  • 230 g. di latte
  • 2 uova
  • 40 g. di amaretti
  • 1 cucchiaio di miele di acacia o millefiori
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di marsala

Per la salsa al cioccolato:

  • 70 g. di cioccolato fondente al 70%
  • Q.b. di acqua
  • Q.b. di zucchero

Procedimento:
  • Mettere gli amaretti e il torrone a pezzetti in un mixer per ridurli in polvere grossolana (a me piace che rimangano dei pezzettini di frutta secca).
  • Separare gli albumi dai tuorli e mettere questi ultimi in un pentolino insieme allo zucchero. Amalgamare con una frusta, aggiungere anche il marsala e mettere su fuoco dolcissimo sempre frustando, fino ad ottenere un composto denso e spumoso. Inserire anche il miele e mescolare.
  • Montare gli albumi a neve leggera.
  • Scaldare insieme il latte e la panna fino alla soglia del bollore ed aggiungervi la polvere di torrone, il composto di tuorli e gli albumi montati. Miscelare molto bene con la frusta.
  • Fare raffreddare in frigo o freezer, poi trasferire in gelatiera (io quella del Kenwood) e far girare per 30/40' fino a formazione di un bel gelato montato e corposo.


  • Trasferire in un contenitore e far stabilizzare in abbattitore per circa un'ora, poi stoccare in freezer.  In mancanza dell'abbattitore conservare direttamente in freezer.
  • Per la salsa al cioccolato: preparare uno sciroppo facendo bollire 70 ml di acqua con 50 g. di zucchero. Tritare il cioccolato e versarci sopra lo sciroppo bollente a filo, mescolando, nella quantità necessaria ad ottenere la consistenza desiderata, che dovrà risultare fluida e leggermente viscosa. Far intiepidire ed usare per guarnire il gelato. Consiglio di preparare questa salsa poco prima di servire, perché dopo qualche ora tende a rapprendersi. Se dovesse succedere, basterà riscaldarla leggermente, o aggiungerci poco sciroppo, se vi è avanzato.

Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"...non so se dolce o salata!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!


giovedì 1 dicembre 2016

Muffins con crema e petali di mela

Cosa c'è di meglio per una buona merenda o una dolce colazione? Salutari e golosi, questi muffins sono anche coreografici ed allietano gli occhi, oltre che i palati!

Muffins con crema e petali di mela
Muffins con crema e petali di mela

Muffins con crema e petali di mela (per n. 15 muffins)

Ingredienti:

Per l'impasto:
  • 350 g. di farina (io tipo 1 macinata a pietra bio da grani antichi)
  • 2 uova
  • 150 g. di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 70 g. di burro a temperatura ambiente
  • q.b. di latte 
  • scorza grattugiata di mezzo limone non trattato

Per la crema pasticcera:
  • 250 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 20 g. di farina 0 o 00
  • 65 g. di zucchero
  • 1/4 di bacca di vaniglia
  • un pezzo di scorza di limone non trattato

Per completare:
  • 3 mele rosse piccole
  • q.b. di zucchero di canna o semolato
  • q.b. di cannella in polvere
  • poco succo di limone
Procedimento:
  • Per prima cosa preparare la crema pasticcera: scaldare bene il latte insieme alla vaniglia, senza farlo bollire. Nel frattempo miscelare  bene in una terrina i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e miscelare ulteriormente, formando una pastellina. 

  • Versarvi sopra, lentamente, il latte caldo, mescolando. 

  • Riversare il tutto nel tegame e riportare su fuoco dolce, girando continuamente con una frusta, al fine di evitare grumi e attaccature.  In pochi minuti la crema sarà rappresa, quindi toglierla subito dalla fiamma e continuare a mescolarla ancora qualche secondo.
  • Immergere il tegame in un bagnomaria freddo, cambiando l'acqua anche due o tre volte nei primi minuti, per accelerare il raffreddamento e coprire la superficie della crema con della pellicola trasparente a contatto per evitare la formazione della fastidiosa pellicina. Se non si volesse usare la pellicola, spolverare uniformemente con zucchero a velo attraverso un colino, oppure infilzare un pezzo di burro con una forchetta e passarlo su tutta la superficie della crema. Si formerà un velo che la isolerà dall'aria. Anche questi due metodi funzionano molto bene contro la formazione dell'indesiderata pellicina.
Crema pasticcera

  • Ora lavare le mele e, senza sbucciarle, tagliarle in quarti eliminando la parte centrale del torsolo, poi affettarle sottilmente. Spruzzare con un po' di succo di limone, un poco di zucchero di canna o semolato e la cannella. Mescolare il tutto e tenere da parte.
  • Per l'impasto: montare il burro con lo zucchero, aggiungere le uova continuando a frullare e poi la scorza di limone grattugiata. Cominciare ad inserire la farina setacciata col lievito, alternandola con poco latte non appena si nota che il composto sta diventando troppo solido.  La consistenza finale dovrà essere morbida, leggermente appiccicosa, ma che possa mantenere un minimo di forma come si vedrà dal passaggio successivo. 
  • Nota:   per arricchire l'impasto si potrebbero inserire dei cubetti di mela molto sottili, ma che siano davvero sottili, altrimenti potrebbero non fare in tempo a cuocersi, a meno che prima non si spadellino leggermente, sempre con zucchero e limone. In alternativa  ci starebbe bene anche dell'uvetta ammollata.
  • Imburrare e infarinare degli stampini da muffin, poi riempirli  con l'impasto poco sopra la metà. Con le dita bagnate premere al centro per formare una conchetta.

  • Riempire la conchetta con un cucchiaio di crema pasticcera.

  •  A piacere disporre  sulla crema le fette di mela con la buccia rivolta verso l'alto e spolverare ancora con poca cannella.

  • Infornare già caldo a 180° per i primi 10', poi abbassare a 165° per i successivi 10/15'. Regolarsi comunque con la prova stecchino. In forno crescono parecchio, fuoriuscendo dallo stampo.

  • Fare raffreddare e sformare. Eccoli pronti! 💗💗💗
Muffins con crema e petali di mela
Muffins con crema e petali di mela

Muffins con crema e petali di mela
Muffins con crema e petali di mela - l'interno

Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"... non so se dolce o salata!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui: "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...