Immagine 04 Cuori Evasioni dentro e fuori la mia cucina Immagine 04 Cuori

martedì 25 agosto 2015

Gelato alla cassata

Beh! per me questo è l'anno dei gelati. Visto che mi vengono bene, mi sto divertendo a fare una serie di gusti. Questo l'ho mangio in una gelateria qui della mia zona, mi è piaciuto e ho provato a riprodurlo. Per i canditi, ho usato quelli di limone e arancia orgogliosamente fatti da me, (tutta un'altra cosa rispetto a quelli industriali, morbidi e saporiti) qui la ricetta.

Gelato alla ricotta e canditi
Gelato alla cassata


Gelato alla cassata


Ingredienti:

  • 350 ml di latte
  • 150 ml di panna
  • 270 gr di ricotta vaccina o di pecora
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio e 1/2 di sciroppo di glucosio (è anticongelante, mantiene il gelato più morbido)
  • 1/4 di bacca di vaniglia
  • 40 gr di cioccolato fondente tritato
  • qb canditi misti di buona qualità (io ho usato le mie scorzette candite di limone e arancio, qui la ricetta)

Procedimento:
  • Portare il latte e la panna fino a 80-85° con dentro lo zucchero, il glucosio e  il pezzo di bacca di vaniglia aperto per il lungo. Spegnere il fuoco e lasciare riposare 10', poi levare la vaniglia;
  • Aggiungere la ricotta e miscelare il tutto col minipimer;
  • Mettere la miscela ottenuta in gelatiera (io quella del Kenwood) per circa 30-40', finchè il gelato si sarà addensato e montato;
Gelato alla cassata con ricotta e canditi
Gelato alla cassata

  • a fine manteca aggiungere i canditi e i pezzetti di cioccolato fondente e far girare giusto il necessario affinché si distribuiscano in tutto il gelato, poi versare in una vaschetta e passare in abbattitore (in negativo) per circa 30-40' a stabilizzare, dopodiché conservare nel freezer. Altrimenti introdurre direttamente nel congelatore.
Gelato alla ricotta e canditi
Gelato alla cassata

  • In coppa, pronto da gustare!!!   In famiglia è piaciuto tanto!


Gelato alla cassata con ricotta e canditi
Gelato alla cassata

Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"...nella mia cucina!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!

martedì 18 agosto 2015

Rotolini di zucchine, prosciutto di Praga e Formaggio

Semplice e sfizioso antipasto Estivo.


Nell'orto è in arrivo un'altra mandata di zucchine dalle seconde piante che mio suocero aveva messo giù. Ecco una semplice idea con le prime appena colte!


Rotolini - involtini di zucchine, prosciutto di Praga e Formaggio
Rotolini di zucchine, prosciutto di Praga e Formaggio


Ingredienti (per circa 20 rotolini):
  • 5 zucchine
  • 200 gr di prosciutto di Praga tagliato leggermente spesso
  • 200 gr Fontina o Emmentaler o Asiago, o Montasio
  • 5 pomodori secchi sott'olio
  • qb olio extra vergine di oliva
  • qb sale e pepe


Procedimento:

  • Spuntare e affettare le zucchine per il lungo ad uno spessore di 3-4 mm
  • Metterle in un terrina e condirle con l'olio e il sale, mescolare bene
  • Grigliarle su una piastra calda 3-4' per parte, finché risultano morbide e un po' rosolate
  • Stendere su ogni fetta di zucchina una fettina sottile di formaggio, magari tagliata con l'affettatrice, poi sopra una fetta di Praga e un pezzettino di pomodoro secco. Volendo arricchire con qualche erbetta aromatica tipo timo, origano fresco, basilico greco, erba cipollina...
  • Arrotolare e disporre i rotolini distesi e non in piedi, su una teglietta leggermente unta o coperta con carta forno (non occorre chiudere con stecchini, basta mettere il punto di giuntura per sotto)
  • Infornare a 160-170° per 5-10', in modo che il formaggio fonda e servire caldi!


Rotolini - involtini di zucchine, prosciutto di Praga e Formaggio
Involtini di zucchine, prosciutto di Praga e Formaggio

Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"...non so se dolce o salata!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!

martedì 11 agosto 2015

Parmigiana di Melanzane Aperta


Golosa "Evasione" per il palato


Parmigiana  di Melanzane Aperta

Mio marito è andato nel solito orto di mio suocero ed è tornato a casa con queste:



Secondo voi, di fronte a queste meraviglie appena colte, potevo esimermi? Certo che no! E allora vai di Parmigiana.
Pochi ingredienti per un piatto davvero godurioso che sa di Estate!!!

Parmigiana  di Melanzane Aperta

Ingredienti:

  • 3 melanzane tonde come da foto
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro densa
  • 400 gr di mozzarella fiordilatte tagliata a fette e fatta scolare
  • qb parmigiano-reggiano grattugiato
  • qb origano
  • 1 spicchio di aglio
  • qb evo
  • sale - pepe


Procedimento:

  • Tagliare le mozzarelle a fette e lasciarle scolare
  • Preparare la salsa di pomodoro facendo insaporire poco evo con l'aglio, aggiungere la passata e l'origano. Far cuocere 10'-15'. Io avevo i pomodori freschi dell'orto e l'ho preparata cuocendo quelli  tagliati a pezzi e poi passati al passaverdure.
  • Tagliare le melanzane a fette tonde di circa 6-7 mm di spessore. Nella parmigiana tradizionale andrebbero fritte, io invece, prima le metto in una terrina, le irroro con un po' di olio, un po' di sale e mischio per distribuire bene il condimento, poi le appoggio sulla griglia calda e le faccio cuocere 3-4 minuti da una parte e dall'altra, finchè si sono intenerite.
  • Foderare una leccarda con carta da forno e comporre delle torrette, staccate le une dalle altre, cominciando dalle melanzane grigliate, magari anche asciugate dall'eccesso di olio con della carta da cucina. Appoggiarci poi sopra una fetta di mozzarella, un po' di salsa di pomodoro e una spolverata generosa di parmigiano grattugiato. Continuare ricominciando dalle melanzane, ed alternare i vari componenti fino ad esaurimento; io ho fatto 4 strati.

Composizione strati

Composizione strati

  • concludere con il pomodoro e abbondante parmigiano.

Strato conclusivo - S'inforna!!!

  • Informare a 180° per circa 25', far raffreddare 5 ' e servire. Colte e mangiate!!!


Parmigiana  di Melanzane Aperta - Pronte!!!

Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"...non so se dolce o salata!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!




lunedì 3 agosto 2015

Repubblica di San Marino: Giornate Medioevali


Evasione spazio/tempo nell'Antica Terra della Libertà


Uno dei tre Castelli di San Marino: non sembra uscito da una fiaba?

Dal 23 al 26 Luglio si sono tenute a San Marino le  Giornate Medioevali e da Rimini percorrendo la Superstrada consolare il passo è breve. In meno di mezz'ora, ci si trova catapultati in un'altra epoca.
Dopo aver lasciato l'auto in uno dei tanti parcheggi, si entra nel centro da una delle porte e subito si viene accolti da cantori, musici e giullari rigorosamente in costume medievale.
Passeggiamo tra castelli e mura merlate...Stranamente incontriamo poca gente, forse perchè per arrivare qui c'è un po' da camminare...siamo nel tardo pomeriggio, e tutti si accalcano nelle zone più centrali, dove brulicano le tante osterie, pizzerie e ristorantini

Uno dei tre Castelli di San Marino

Ingresso al Castello di San Marino

Questo è il panorama che si gode dal Piazzale della funivia (di cui si vedono i fili sulla dx) che da Borgo Maggiore sale al Centro Storico; la striscia azzurra un po' più scura all'orizzonte è il mare!
Qui, invece, di gente ce n'è tanta e diventa difficile anche fare le foto!

Panorama dal Piazzale della funivia - San Marino

E adesso, lungo le mura, verso Piazza della Libertà.

Mura merlate San Marino

E' divertente gironzolare e perdersi per le antiche vie, incrociando messeri, dame, armigeri...osservando i tanti scorci, angoletti, negozietti/botteghe particolari, come le armerie di armi antiche, il negozio di Babbo Natale, dove è Natale tutto l'anno, i bazar, così come le gioiellerie e i negozi di firma.

Negozio di Babbo Natale San Marino aperto tutto l'anno...curioso!

Negozio di Babbo Natale San Marino aperto tutto l'anno...curioso!

Eccoci a Piazza della Libertà: qui si trova il Palazzo dei Capitani Reggenti, ossia il corrispettivo del nostro Palazzo del Governo. Una particolarità: i Presidenti del Consiglio (Capitani Reggenti) sono due e vengono rinnovati ogni 6 mesi!

Piazza della Libertà e Palazzo dei Capitani Reggenti - San Marino

In un altro piazzale si sono accampati dei guerrieri con i loro rapaci addestrati:

Della serie:  Sto molto attento!

Si è fatta ora di cena ed entriamo in una pizzeria denominata  "La Capanna" che si trova su uno sperone roccioso nella parte più alta, vicino al Castello della Guaita. Ci accomodiamo all'aperto...si sta molto bene, appena accarezzati da una leggera brezza rinfrescante e intanto ci godiamo la vista del tramonto:

Romantico Tranonto...

Io
Ordiniamo le nostre pizze "Turbolente" che ci arrivano in breve tempo, superfarcite di olive nere, cipolla, salsiccia, wurstel, carciofini...buone. Per i dolci la scelta è ampia...ci decidiamo per  2 cheesecake al caramello molto, molto buoni!

Goloso!!!...m'hai provocato e mò te distruggo!!!

Dopo aver pagato il conto (solo 29 € per 2 pizze strafarcite, 2 coca-cola  2 dolci e niente coperto), ci avviamo alla fortezza Guaita dove si stanno svolgendo delle rievocazioni storiche.

Fortezza Guaita

Ormai è buio e alcune foto sono venute un po' sfocate.


Interno della Fortezza Guaita

Scendendo un'altra curiosità:

Museo degli Orrori
Poi ci troviamo di fronte:

La Basilica di San Marino

Mercatini Medioevali di fianco alla Basilica

Mercatini Medioevali

Danza del Fuoco in Piazza Della Libertà


Combattimenti e duelli d'altri tempi



Raggiungiamo la Cava dei Balestrieri dove si svolgono altri spettacoli




C'è anche un angolo dove ci si può far fotografare come delle vere principesse, con questi e altri abiti


come ha fatto questa ragazza...bella eh?



Sbandieratori: bellissimo spettacolo di abilità e colorì!





All'uscita del Centro Storico questi tre musici ci salutano.



Questo è solo una piccola parte di ciò che si può vedere e vivere durante le Giornate Medioevali di San Marino,in realtà c'è tanto altro! 


             Immagine 04 Cuori  Alla prossima "Evasione"...non so se dentro o fuori la mia cucina!   Immagine 04 Cuori

  Se trovi interessanti i miei viaggi di Evasione, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : "Dolci" Evasioni e spunta la voce "Mi piace"  Grazie!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...